Pubblicato il

Infedeltà della moglie scoperta con un drone

Al giorno d’oggi l’infedeltà coniugale è senz’altro uno degli argomenti più diffusi. Uno di quelli, come si dice, “sulla bocca di tutti”. Tutto ciò ha creato con il tempo un vero e proprio mondo che gli gira intorno. Articoli di giornale, cronaca cittadina e addirittura siti e tecnologie specializzate in materia di tradimento.

Alcune volte gli indizi di infedeltà risiedono in strani comportamenti e abitudini del coniuge. E appena uno dei due nota qualcosa di insolito inizia a pensare su come approfondire. Alcuni tentano di spiare fisicamente ed altri di spiare facebook whatsapp e computer. Qualcuno inizia addirittura a pedinare il coniuge e spesso tutto sfocia in denunce di stalking.

Drone contro l’infedeltà

Un caso sicuramente molto particolare è quello di un uomo americano che ha scoperto a modo suo il tradimento. L’uomo è un 40enne impiegato di una nota multinazionale, sposato da 18 anni con la moglie conosciuta durante una vacanza.  Dopo aver notato strani comportamenti l’uomo ha iniziato a sospettare che la moglie lo stesse tradendo. Successivamente ha quindi deciso di sfruttare la tecnologia a suo vantaggio per cercare delle prove. A differenza di molte persone che ricorrono ad investigatori privati, il protagonista ha deciso di ricorrere ad un drone.

Ha letteralmente seguito dall’alto la moglie con l’apparecchio volante e ha scoperto che i suoi sospetti erano fondati. In particolare ha visto che la moglie, al posto di andare a lavoro seguiva un altra strada per recarsi dall’ amante. Tutto  è stato ripreso con la telecamera del drone ed il video è stato pubblicato sul web, dove sta spopolando. Nel filmato, pubblicato su Reddit, l’uomo spiega la sua storia agli altri utenti. Proseguendo nella spiegazione dice : “Quando ho visto mia moglie cambiare strada ho capito tutto”. E continua : “Se guardate con attenzione e seguite quella donna potete vedere 18 anni di matrimonio che vanno a farsi fot…”

 

Pubblicato il

Occhiali “spia” di Snapchat, arrivano in Italia gli Spectacles

Spectacles, gli occhiali spia di Snapchat sono finalmente sbarcati in Italia e negli altri paesi europei. Dopo l’enorme successo ottenuto negli States dove ne sono stati venduti più di 60mila in soli sette mesi.
Questi occhiali dall’aspetto molto appariscente e dai colori molto sgargianti sono la nuova trovata di Snapchat, famosissimo social network che permette di registrare brevi video e renderli pubblici per poche ore. La funzione è proprio questa, registrare video da 10 a 30 secondi di Snap che vengono poi pubblicati sul social.

Il loro prezzo? 149,00€, alto per la fascia di mercato al quale si rivolgono, quello dei 13/17enni.

Come funzionano gli occhiali

Per iniziare la registrazione basta toccare l’asticella laterale, una spia led sia all’interno che all’esterno degli Spectacles indica che si è su “Rec”. Accortezza che comunque non eviterà loro le polemiche sulla privacy come già successo con i Google glass. Per ricaricarli basta utilizzare la custodia intelligente che dovrebbe garantire una giornata di utilizzo continuato.

Dove acquistarli

Oltre che online gli occhiali saranno disponibili anche negli “Snapbot”, dei veri e propri distributori come quelli di bibite e snack. Il primo distributore italiano è stato installato a Venezia, ma ne sono previsti altri nelle principali città.
Se cercate invece qualcosa di più professionale visitate il sito spyproject.com. Troverete la telecamera professionale, occultabile, in grado di inviare foto e video online in modalità fullHD grazie all’obbiettivo da 10 megapixel. Il tutto in completa privacy.

Pubblicato il

L’invio di foto HARD sexiting costituisce tradimento?

Tradimento con foto HARD

sexiting tradimento foto video hard

LA PRATICA DEL SEXTING (foto HARD)

Negli ultimi anni il continuo aumento dell’utenza di social network, servizi di chat ha portato ad un incremento di liti coniugali. Lo dimostra il fatto che nei tribunali, tra le cause di separazione, è sempre più frequente al cosiddetto “Sexting”. Sexiting è l’invio telematico di foto o video hard. Un neologismo nato dalle parole sex ( sesso) e texting (invio di messaggi) che indica uno scambio di foto e video. Il sexiting scambio di foto e video hard o di natura sessuale avviene via chat whatsapp, facebook etc… In relazione al fenomeno sexiting invio di foto e video hard, lo studio legale inglese Slater & Gordon ha compiuto uno studio. Risultato, solo il 35% degli intervistati non ritiene questa pratica un vero e proprio tradimento. La percentuale è composta a sua volta da una maggioranza di donne. Dal lato opposto la rimanente parte degli intervistati ha messo in evidenza il pensiero che sebbene non sia un tradimento consumato materialmente. E quindi lo scambio di foto o video hard sexiting non sia un comportamento accettabile. In Italia, oltretutto, la giurisprudenza ha iniziato da diversi anni a considerare fenomeni simili dei motivi validi per richiedere l’addebito di separazione. 

Ma cosa significa letteralmente quest’ultimo termine ?

Si intende l’attribuzione, ad uno dei due coniugi, della responsabilità della separazione da parte del giudice. Verificata quindi la situazione e le prove presentate in giudizio stabilisce a chi dare “la colpa”. Stabilisce le relative conseguenze in termini di responsabilità patrimoniale e risarcimento del danno.

Un esempio di queste situazioni è la sentenza Cassazione numero 15557/2008.  L’addebito di separazione si fonda sul rispetto dei doveri matrimoniali espressi 143 del Codice Civile. In particolare tra essi non rientra solamente l’astenersi dai rapporti extraconiugali. Si ha anche l‘obbligo di fedeltà e l’impegno a non tradire la fiducia del coniuge.

In sintesi, anche se non tutti la pensano così. Dal punto di vista giuridico ci sono tutti i presupposti per considerare il Sexting al pari di un vero e proprio tradimento.

 

 

Pubblicato il Lascia un commento

Microcamera spia HD occultata in interruttore corrente registra audio video con sensore movimento

presa elettrica spia

Telecamera spia in hd occultata in interruttore corrente, completa di registratore su memoria micro sd card, batteria interna, e sensore di movimento per registrazioni solo in caso di presenza di persone nell’ ambiente video sorvegliato. Non necessita di alcuna installazione prodotto pronto all’uso per vedere come funziona continua a leggere e guarda il video sotto.

 

telecamera interruttore

 

 

 

Continua a leggere Microcamera spia HD occultata in interruttore corrente registra audio video con sensore movimento