Pubblicato il

software spia cellulari android faq 408

cellulari spia

Cosa fa il software spia

Il software 408 è un software che ti aiuta anche a tenere d’occhio i tuoi figli minori (a conoscenza dell’installazione del software secondo quanto previsto dalle normative vigenti) oi dipendenti (stessa procedura) della tua azienda. Consente di accedere ai messaggi SMS e MMS, registrare l’ambientale e quindi riprodurre le chiamate, tenere traccia delle posizioni dei dispositivi, registrare le riprese fotografiche e registrare anche i suoni circostanti!

Come lavora il software spia

Il software è costituito da due parti:

Una app che devi avere installato sul telefono Android di cui desideri tenere traccia.
Un pannello di controllo visualizzabile da qualsiasi altro cellulare o PC che è possibile accedere per visualizzare l’attività del telefono tracciata.

L’app installata sul cellulare da monitorare raccoglie tutte le informazioni che si desidera avere tracciato, crittografa e le invia attraverso Internet al vostro pannello di controllo. A questi dati potrai accedere attraverso il tuo pannello di controllo.

Risulta fra i software malevoli?

No.  Il 408 è stato progettato come un’applicazione completamente legale che aiuta i genitori a guardare i loro figli minori (purchè ne siano a conoscenza).

 

 

 

 

Pubblicato il

TRADIMENTIconiugali perchè come quando si tradisce?

infedelta-tradimento-cornaTradimenti coniugali

Perchè quando come con chi si tradisce?

Percentuale dei tradimenti coniugali. Chi tradisce? Perchè si tradisce? Con chi si tradisce? Quanto tempo dura una tresca con l’amante tutto in un articolo. Un recente studio dell’Associazione avvocati matrimonialisti ha rivelato che l’età media dei partner infedeli è di 44 anni. I più inclini ai tradimenti coniugali sono i maschi vicini ai 50 anni. Ovviamente l’85% dei tradimenti coniugali avviene con il coniuge di un altra persona uomo o donna che sia. Tradimenti coniugali perchè si tradisce il partner? ecco alcuni motivi del tradimento coniugale:

 

  • Problemi di coppia verso il partner
  • il partner no riceve le attenzioni che lui/lei vorrebbe
  • insoddisfazione a livello di emozioni, sessuale, incompatibilità di carattere, assenza di comunicazione fra partner causano la maggior parte dei tradimenti coniugali
  • rapporto “appiattito dal tempo
  • Dare per  scontata la presenza dell’altro
  • Punire il partner per qualche carenza
  • essere attratti da qualcosa di proibito

Nel contesto specifico del tradimenti coniugali l’Italia si trova in linea. Anche gli altri Paesi europei sono inclini al tradimento. In Italia le città in testa alla “classifica di infedeltà conigale” sono Milano e Roma. Causa tecnologica dei tradimenti coniugali è il consolidamento di Facebook e social network simili. Da questo studio emergono anche diversi particolari sulle abitudini dei “traditori seriali”. I furbetti del tradimento sono il 55% da uomini e il  45% da donne. Dove si tradisce maggiormente? Circa 6 casi su 10 trovano l’amante sul luogo del lavoro nella pausa pranzo, molto spesso a cadenza regolare e più raramente in modo occasionale. Un altro curioso fattore è che nel 50% dei casi le “corna” sono addirittura tollerate, soprattutto dagli uomini, che davanti alla tastiera del computer utilizzano le chat dei siti pro relazioni extraconiugali e dei social network come facebook.

 

Pubblicato il

Rilevatore Microspie telecamere nascoste uso professionale

rilevatore di microspie e telecamere nascoste
rilevatore di microspie e telecamere nascoste

Rilevatore Microspie uso professionale

Il Rilevatore Microspie uso professionale è un rilevatore di cimici per uso professionale, potrà esserer utilizzato anche da privati cittadini per scongiurare l’uso di eventuali microspie o telecamere nascoste che a sono state piazzate a nostra insaputa da un partner geloso, moglie, marito. Il Rilevatore Microspie uso professionale rileva tutte le tipologie di microspie e telecamere wireless esistenti sul marcato da zero a 5 Ghz

Dettagli del Rilevatore Microspie uso professionale

Poiché la tecnologia wireless applicata alle intercettazioni è sempre più utilizzata perchè consente di diminuire le dimensioni delle microspie e ne aumenta l’autonomia in termini di batterie, il Rilevatore Microspie uso professionale, è il dispositivo contro intercettazioni illegali. Il Rilevatore di Microspie per uso professionale è stato progettato per rilevare e localizzare la posizione delle microspie e telecamere nascoste. Il Rilevatore Microspie uso professionale è una combinazione di precisione e tecnologia. Il funzionamento del Rilevatore di Microspie e telecamere nascoste per uso professionale è semplice, dei pulsanti e uno schermo LED lo rendono più facile da usare anche dal personale non addetto ai lavori.

Caratteristiche del Rilevatore Microspie uso professionale

1. Alta sensibilità del segnale wireless.
2. Sei tipi di modalità di lavorocselezionabili. (Silent Mode, Modalità audio, modalità vibrazione, modalità di blocco del cellulare, la modalità acustica, Modalità di sicurezza)
3. Intercettazione di tutte le microspie e telecamere nascoste
4. Portatile e leggero di 140gr.

6. batteria Litio di ultima generazione autonomia 2 ore. 

Specifica tecnica:
Rilevazione di microspie e telecamere nascoste: 20-5000MHz controllo e rilevazione di telecamere wireless nei ristoranti, alberghi, bagni pubblici, piscine, spogliatoi, aziende, fabbriche, cinema o gallerie d’arte, 

Sensibilità rilevatore: -70dBm
Frequenza di disturbo rilevatore: GSM 900 / CDMA 850 / GSM 1800 e 1900/2100 3G
Gamma Interferenza: 10m
Modalità di lavoro: 6 tipi
Dimensioni: 14,0 * 7,5 * 2,7 cm
Peso del rilevatore di microspie: 150g

VAI AL PRODOTTO

Pubblicato il

Da pochi minuti WhatsApp arriva la crittografia end – to end per le conversazioni ecco di cosa si tratta

crittografia-end-to-end-WhatsApp-Android-

Da pochi minuti sui dispositivi mobile della Apple è comparso il messaggio per avvisa gli utenti sull’arrivo della crittografia end – to end per le conversazioni.

Continua a leggere Da pochi minuti WhatsApp arriva la crittografia end – to end per le conversazioni ecco di cosa si tratta

Pubblicato il

Scoperto il software spia capace di spiare anche gli iPhone 6S e 6S Plus

spia iphone 6s

Da pochi giorni è possibile installare su iPhone 6S e 6S Plus – con Sistema Operativo fino a iOS 9.0.2 – i software spia che consentono l’ascolto ambientale e la registrazione delle chiamate,

Continua a leggere Scoperto il software spia capace di spiare anche gli iPhone 6S e 6S Plus

Pubblicato il

Come spiare un cellulare inviando un semplice sms

iene spia telefono

Il servizio delle iene andato in onda dove mostra come spiare un cellulare iphone a distanza inviando un sms auto-installante per intercettare conversazioni telefoniche chat foto video whatsapp e sms spia è ormai superato (vedere link in fondo all’articolo). Il video di Viviani che và alla XXXXXXX, società che si occupa di sicurezza informatica e scopre da loro che hanno sviluppato un programma molto simile a quello a cui accennava YYYYYY, per motivi formativi interni, e che però un software analogo e più potente è stato acquistato da tutti i servizi segreti del mondo per parecchi milioni di euro. La Iena, allora, incredula, li sfida ad hackerare il suo smartphone. Piazza due telecamere dove gira il software e ci sono i due della XXXXXX, poi se ne va in giro. E finge ogni tipo di nefandezza: propone un reato fiscale a un amico noto, si vede con l’amante. Ci tiene, nel montato, a sottolineare che sia tutto finto (anche se dissimula fin troppo bene), e c’è da augurarselo visto che sua moglie è la bellissima Ljudmila Radčenko e che insieme hanno la piccola Eva. Al suo ritorno scopre che non c’è telefonata che non sia stata ascoltata, né immagine, anche quelle più private, che non sia stata fotografata e messa, addirittura, nella sua gallery. Il suo smartphone, cliccando su un innocentissimo link, era semplicemente diventato il suo peggior nemico, una voragine nella sua privacy. Ovviamente l’utilizzo di tale tecnologia se utilizzata per gli scopi visti nel servizio costituisce reato. L’applicazione spia da quel video delle iene si è migliorata, adesso funziona infatti senza inviare nulla sul cellulare di destinazione, basterà conoscere credenziali IPHONE e cioè nome utente (email) e password account icloud per avere il controllo a distanza del proprio iphone. La nostra applicazione come tutte le app. del genere devono essere utilizzate per eseguire il backup dei dati del proprio IPHONE conoscendo credenziali icloud (email e password). Un utilizzo su cellulari iphone di terze parti è coniderato reato: la ditta AV NET declina ogni forma di respondabilità per un utilizzo non conforme.

 

 

 

 

 

 

 

 

[contact-form-7 id=”15583″ title=”Richiesta”]

 

Pubblicato il

App Facebook ecco il programma ideale per spiare chat conversazioni

programma spia pc

Spiare su Facebook un contatto particolare, sapere cosa scrive in chat e vedere ogni suoi movimento sul popolare social network sono tutte operazioni che oggi potranno essere effettuate con grande facilità per il controllo dei figli minori.

Continua a leggere App Facebook ecco il programma ideale per spiare chat conversazioni

Pubblicato il

Localizzatore satellitare con sensore anti rimozione con visualizzazione della posizione da cellulare senza bisogno di installare programmi.

Da poco arrivato in Italia il nuovissimo sistema di pedinamento satellitare in tempo reale, il Localizzatore GPS e munito di un sensore anti rimozione , un sensore infrarossi inizio fine movimento, con visualizzazione della posizione da cellulare senza bisogno di installare programmi.

Continua a leggere Localizzatore satellitare con sensore anti rimozione con visualizzazione della posizione da cellulare senza bisogno di installare programmi.

Pubblicato il

Registrava i colloqui del concorso pubblico per vigili urbani denunciato per intercettazione abusiva

microregistratore occultato

Registrava i colloqui del concorso pubblico per vigili urbani, denunciato Un 27enne di Ostuni D.V. è stato denunciato per intercettazione abusiva

Continua a leggere Registrava i colloqui del concorso pubblico per vigili urbani denunciato per intercettazione abusiva