Scandalo Intercettazzioni Telefoniche…… E’ la volta di Niki Vendola


«Non ti preoccupare di questa cosa! Ti copro io!»: questa è la frase che rischia di mettere nei guai il governatore della Puglia, da oggi indagato dalla procura di Bari per abuso di ufficio. E’ lo stesso Vendola a pronunciare quella frase, tra il settembre del 2008 e l’aprile del 2009, rivolgendosi all’allora direttore generale dell’ASL di Bari Lea Cosentino.

Vendola, secondo la procura, avrebbe fatto pressioni per riaprire i termini del concorso per l’incarico di Direttore medico della Struttura di Chirurgia dell’ospedale San Paolo. IIl presidente della regione puglia  voleva per quell’incarico il dottor Paolo Sardelli. La pressione di Vendola avvenne “senza un fondato motivo di pubblico interesse e sulla base di una motivazione pretestuosa e in sè contraddittoria”.

Nelle intercettazioni  dell’inchiesta spunterebbe anche questa frase attribuita sempre a Vendola        “Quel concorso deve vincerlo Sardelli”