Pubblicato il

Telecamere occultate contro i “furbetti del cartellino”

telecamere sorveglianza

Le telecamere occultate sono state e sono lo strumento più utile alle forze dell’ordine per scovare i famosi “furbetti del cartellino”. Roma, Firenze, Milano, Sanremo, Napoli, Palermo e moltissime altre città e paesi italiani sono coinvolti in queste situazioni che la cronaca definisce ormai di scandalo.

Asp, aziende e uffici di ogni tipo sono dovuti correre ai ripari per combattere questo fenomeno. Sono in molti i denunciati e sono in corso decine di indagini in tutta Italia. Le forze dell’ordine e non solo si avvalgono della tecnologia di dispositivi occultati per tenere sotto controllo i dipendenti. Riuscendo così a combattere un fenomeno in continua espansione.

Telecamere e come funzionano

Questi dispositivi inviano grazie alla connessione internet di cui sono dotate, le immagini in diretta ad un pc a loro collegato. Grazie anche alla memoria espandibile sono in grado di archiviare grandi quantità di dati. Ne esistono in commercio a centinaia anche per uso privato. Quella che noi vi proponiamo è una telecamera occultata con una risoluzione di 5 mega pixel e il grandangolo. Il dispositivo può essere facilmente occultato all’interno di una stanza. Dotato anche di una batteria a lunga durata, vi permetterà un utilizzo semplice e sicuro.

Per ulteriori informazioni a riguardo visitate il sito spyproject.com. I nostri consulenti sono a vostra disposizione telefonicamente e per email.